Adoro gli gnocchi, e cerco sempre modi per farli diversi e leggeri! Stavolta sono stata inspirata dal verde, uno dei miei colori preferiti…e di certo il colore che fa da padrone nel mio frigo!

Così ho provato questa alternativa con alcune dei miei ingredienti preferiti e di stagione, come gli asparagi  e i piselli!

Direi che la loro leggerezza li rende ottimi anche per cena, provateli, non rimarrete delusi!

Procedimento gnocchi:

per prima cosa lavare e tagliare le zucchine in rondelle, sbucciare i piselli e cuocere il tutto a vapore.

Versare la farina sulla spianatoia e una volta pronte zucchine e piselli schiacciarli sopra, aggiungere un pizzico di sale ed iniziare ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido e compatto.

A questo punto prendere una parte di impasto e stendere con le dito ottenendo i classici filoni. Tagliare a tocchettini non troppo grandi (una volta cotti aumenteranno di dimensione), circa 1 cm.

Per cuocerli versare in acqua bollente salata con un filo d’olio dentro (eviterà che si appiccichino tra loro) e aspettare che vengano a galla, impiegano solitamente un paioli di minuti.

Consiglio: io spesso ne faccio quantità abbondanti e quelli in più li congelo già tagliati e ben infarinati. Così alla prima occasione basterà scongelarli qualche ora prima!

Procedimento per il condimento:

in una padella antiaderente versare un giro d’olio e far saltare lo scalogno. Tagliare gli asparagi lasciando le punte intere, e versare in padella con lo scalogne, far cuocere per circa 5 minuti e aggiungere erba cipollina. Lasciare saltare un altro paio di minuti.

Aggiungere un paio di cucchiai di caprino e aspettare che si sciolga.

A questo punto unite gli gnocchi al condimento e servite grattando a scaglie del pecorino romano direttamente nel piatto.

Versione veg: questo piatto può facilmente diventare vegano, basterà togliere caprino e pecorino finale. Saranno ugualmente ottimi!