Complice un pomeriggio noioso di tempo brutto, la fame che compare come una marea improvvisa e la voglia di sperimentare qualcosa di nuovo: ecco qua l’idea di una focaccia con impasto integrale al rosmarino cosparsa di pomodori secchi! Ottima a merenda o anche servita tagliata a striscione come antipasto per una cena in compagnia!

Procedimento:

disporre la farina a fontana sul piano di lavoro, mettere nel foro l’olio l’acqua ed iniziare ad impastare, mettere il lievito e gli aghetti di rosmarino lavati e tritati con il coltello, continuare ad impastare finché non si ottiene un composto omogeneo che non risulti appiccicoso (in questo caso aggiungere un po’ di farina e impastare qualche altro minuto).

Formare con l’impasto una palla, avvolgerla nella pellicola o metterla in una ciotola e coprirla con un panno umido, e lasciare lievitare per circa un ora (deve più o meno raddoppiare di volume).

Una volta completata la lievitazione dividete l’impasto in 3 palle più piccole in quanto le dosi indicate consentono la realizzazione di circa 3 focacce. Potete cuocerle subito tutte o congelare le palline avanzate mettendole nel congelatore divise negli appositi sacchetti. All’occorrenza basterà tirarle fuori tenendo conto del tempo necessario per farle scongelare e stenderle come vedremo nei seguenti passaggi.

Adesso potete infarinare una spianatoia e stendere la pasta cercando di farla alta circa 1 comunque.

Potete dargli la forma che preferite e se volete variate l’altezza a seconda delle vostre preferenze: più gonfia e morbida (quindi più lasciare più alto l’impasto) oppure fine e secca (spianate il più possibile).

A questo punto disponete la focaccia su una teglia da forno rivestita con apposita carta e completate la farcitura con un filo d’olio, una presa di sale, qualche aghetto di rosmarino e i pomodori secchi.

Ora è pronta per entrare in forno caldo a 220° per circa 20 min.

 

 

Buona merenda!