Ci sono delle sere in cui mi assale la voglia frenetica di un panino… ma i sensi di colpa mi frenano, e allora ho pensato: perché non creare un panino detox friendly?

Eh sì, si può!

I Burger migliori per questo intento sono quelli di legumi, in questo caso io ho unito i fagioli borlotti a dei cipollotti, poi basterà scegliere del pane integrale e insalata e pomodoro come farcitura, ed il gioco è fatto!

Un bel panino che vi assicuro vi soddisferà e soprattutto non vi farà sentire appesantiti! Cosa c’è di meglio?!

Procedimento:

per preparare i burger iniziamo dai fagioli borlotti, potete usare quelli in scatola ben lavati e scolati, dandogli una riscaldata di qualche minuto in un pentolino con un filo d’olio evo, sale e pepe.

Se, come me, preferite partire da quelli secchi, mettere i fagioli in ammollo almeno la sera prima di cucinarli e se riuscite cambiate l’acqua almeno una volta. Mettere in una pentola, coprire con acqua e portare ad ebollizione (potete aggiungere una spicchio d’aglio per insaporire); fare cuocere circa 1h e 30 min.

Una volta cotti, fare raffreddare leggermente e scolare, mettere in un recipiente e schiacciare leggermente con la forchetta, aggiungere parmigiano, grattugiato, il pangrattato, i cipollotti tritati a coltello, l’olio ( o l’uovo, potete scegliere cosa preferite), sale e pepe.

Mescolate il tutto e una volta che gli ingredienti risulteranno ben amalgamati ungere le mani con un goccio d’olio e prelevare una parte di impasto creando il burger delle dimensioni che preferite.

Io consiglio di fare delle palline e poi schiacciarle dal centro, dando così la forma classica dell’hamburger.

Far cuocere i burger su una griglia di ghisa ben calda, circa 7 min per lato.

Una volta pronti potere creare il vostro panino con le verdure che preferite, nella mia versione c’è insalata riccia e pomodori cuori di bue.

Potete sbizzarrirvi sul ripieno, fatemi sapere le vostre versioni preferite!